Ultime notizie

15Set 2017

camionLe bolle di consegna sono state spesso considerate “burocrazia” o documenti che attengono solamente al rapporto tra colui che spedisce ed il trasportatore.

Per tale ragione, raramente le bolle di consegna vengono adeguatamente raccolte e conservate dalle società. Rimane il retro-pensiero che in caso di necessità le bolle di consegna possono sempre essere chieste ai trasportatori. Ma i trasportatori, dopo un anno dalla consegna, spesso si disfano delle bolle di consegna, non ritenendole più utili in quanto i diritti derivanti dal contratto di trasporto si prescrivono in un anno ai sensi dell’art. 2951 c.c.

Leggi l’articolo completo di Roberto Tirone 

12Set 2017

Cocuzza & Associati Studio Legale annuncia che, a partire da settembre 2017, la sua compagine di professionisti si è arricchita dall’ingresso dell’Avvocato Thomas Mambrini in qualità di specialista di diritto amministrativo.

L’Avvocato Mambrini – che proviene da Prassicoop e fa parte della Commissione Legale del CNCC –  si occuperà di tutte le aree di diritto amministrativo, con specializzazione nel settore del commercio. Con particolare riferimento al settore retail si occuperà dunque di urbanistica ed edilizia, appalti pubblici, processo amministrativo.

Leggi l’articolo completo 

11Set 2017

Il prossimo martedì 12 settembre 2017 l’Avv. Claudio Cocuzza, in qualità di componente del Comitato Antiriciclaggio del Consiglio Nazionale Forense, sarà relatore al convegno “Avvocati e obblighi antiriciclaggio – Focus sulla nuova normativa (D. Lgs. 90/2017): cosa cambia?” organizzato da Fabbrica della Legalità e accreditato all’Ordine degli Avvocati.

L’intervento dell’Avv. Cocuzza avrà titolo “Nuove norme antiriciclaggio: la segnalazione di operazione sospetta – Criticità e suggerimenti pratici per l’avvocato”.

Scarica il programma 

05Set 2017

logo-1500315903L’intervento di Giulia avrà titolo: “L’evoluzione dei contratti di locazione ad uso commerciale: verso nuove forme di flessibilità” e verterà sulle nuove formule contrattuali che integrano la vendita di merci e l’offerta di nuovi servizi anche legati allo sviluppo delle vendite online.

Secondo l’avvocato Comparini il radicale cambiamento del mercato dell’immobiliare commerciale implica la necessità di “modernizzare” gli strumenti contrattuali adattandoli alle nuove esigenze dei player, nonché di adeguare la normativa di riferimento, eliminando alcune rigidità divenute ormai anacronistiche.

Scarica il programma

28Lug 2017

Nell’ultimo numero del Focus QI, Claudio Cocuzza ha pubblicato un articolo dal titolo: “Il retail italiano parla sempre più inglese”, un glossario dove vengono commentate parole che sono diventate d’uso comune nel mondo retail. Qualche esempio?  instant payments, la nuova frontiera in materia di pagamenti elettronici; blockchain, un protocollo di tracciabilità delle transazioni; food, che gioca un ruolo chiave nei nuovi concept dei retail stores; privacy,  con il nuovo regolamento europeo sui data protection;  turnover rent e  value dilemma: un nuovo criterio per stabilire il valore di un negozio tramite il flusso di visite?

Questo mini glossario farà parte della pubblicazione Retail Trends 2017, la ricerca sul “sentiment” degli operatori del retail di Cocuzza & Associati Studio Legale  che, giunta ormai al quarto anno, verrà presentata il prossimo 25 ottobre.

Claudio Cocuzza in Focus QI n° 38 – Leggi l’articolo 

25Lug 2017

Gli Avvocati Alessandro Barzaghi e Stefania Sansò dello studio legale milanese Cocuzza & Associati, specializzato in retail e aperture di punti vendita, hanno assistito la società N2 Srl – che cura e rappresenta il marchio della nota fashion blogger – nella conclusione di un accordo con COIMA SGR – proprietaria del complesso degli edifici di Porta Nuova – per l’apertura del primo punto vendita a insegna “Chiara Ferragni”.

Situato in via Capelli, tra Corso Como e Piazza Gae Aulenti, il negozio ospiterà i prodotti della “Chiara Ferragni Collection”

Leggi la notizia su Diritto24

Leggi la notizia su TOP Legal 

Leggi la notizia su Il Quotidiano Immobiliare

Leggi la notizia su LegalCommunity

Leggi la notizia su GDOWEEK

Leggi la notizia su Requadro

21Lug 2017

anieIl prossimo 27 settembre 2017 l’Avv. Giulia Comparini parteciperà, in qualità di relatrice, al seminario dal titolo: “Contratti con partners stranieri e crediti documentari: strategie e cautele necessarie” che si terrà nella sede ANIE di Viale Lancetti 43 a Milano.

L’obiettivo principale del seminario è quello di far acquisire consapevolezza agli operatori dei rischi che corrono quando operano con l’estero senza adeguati strumenti contrattuali e di dimostrare il necessario collegamento fra le clausole del contratto e lo strumento di pagamento utilizzato.

Il seminario è diretto ai responsabili commerciali ed amministrativi e, in generale, a tutti quanti si occupano di rapporti contrattuali con i clienti esteri.

Scarica il programma completo

 

21Lug 2017

Il numero di luglio/ agosto di Retail & Food riporta un articolo di Alessandro Barzaghi dal titolo “Intelligenza giuridica artificiale: fine dei legali?” in cui vengono valutati i pro e i contro della cosiddetta intelligenza artificiale applicata ai servizi legali.

Se da una parte si presume che le aziende potranno utilizzare direttamente i nuovi software per ottenere delle risposte (con risparmio di tempi e costi) o a supporto nella stesura di contratti, dall’altra è evidente che queste nuove tecnologie non potranno sostituire la figura del legale che potrà e dovrà sempre più utilizzarle a supporto della propria professione, ma al solo fine di ottimizzare i servizi resi ai propri clienti.

Alessandro Barzaghi in Retail & Food – Leggi l’articolo completo

21Lug 2017

Nella sezione E-learning del CNCC pubblicato sul n. 200 de Il settimanale de Il QI, dedicato al settore retail e ai centri commerciali, l’Avv. Giulia Comparini illustra la normativa applicabile ai contratti di locazione temporanea e le tipologie contrattuali utilizzabili per i “temporary stores”.

Durante il corso vengono illustrati i vantaggi e le criticità delle varie alternative contrattuali utilizzabili per disciplinare questo fenomeno nato nel mondo anglosassone e che sempre più spesso viene utilizzato nel nostro paese con vere e proprie finalità di tipo commerciale.

21Lug 2017

Telex ANIE di giugno 2017 ha pubblicato un articolo dell’avvocato Domenica Cotroneo dal titolo “Agenzia: minimi di fatturato e clausola risolutiva espressa”.

L’imposizione dei minimi di fatturato e la possibilità del committente di azionare la clausola risolutiva espressa in caso di mancato raggiungimento dei risultati prefissati da parte dell’agente è un tema di grande interesse, che forma l’oggetto di pronunce giurisprudenziali contrastanti, in assenza di una normativa specifica.

In questo articolo l’Avv. Cotroneo illustra i vari orientamenti sul tema e fornisce qualche suggerimento pratico per la redazione delle clausole contrattuali.

Domenica Cotroneo in Telex ANIE – Leggi l’articolo completo

Page 1 of 11
1 2 3 11