Nel numero di giugno della rivista Retail & Food è stato pubblicato un articolo di Giulia Comparini dal titolo: “Doppia indennità di avviamento al conduttore uscente: la Cassazione torna alle tabelle merceologiche!”.

L’articolo illustra una recente sentenza della Cassazione, che si è pronunciata nel senso di riconoscere al conduttore il diritto alla doppia indennità di avviamento (pari a 36 mensilità dell’ultimo canone di locazione) per aver concesso il locatore, lo stesso immobile in locazione ad altra azienda operante nel medesimo settore (abbigliamento) del conduttore uscente, entro un anno dalla sua liberazione.

Per condannare il locatore al pagamento al conduttore uscente della doppia indennità di avviamento, la Corte di Cassazione ha applicato le tabelle merceologiche, sostenendo che –  nonostante siano state abrogate del Decreto Bersani – esse sono ancora applicabili per via del “rinvio materiale” alle tabelle stesse contenuto nell’articolo 34 secondo comma della legge equo canone.

Giulia Comparini in Retail & Food – Leggi l’articolo completo